CROWD4ROADS-CROWD SENSING AND RIDE SHARING FOR ROAD SUSTAINABILITY

C4Rs-logo

Il progetto europeo CROWD4ROADS è coordinato dall’Università di Urbino con partner italiani, inglesi e rumeni, ed è stato approvato dalla Commissione Europea e finanziato nell’ambito della call H2020–ICT–2015 RIA del programma di ricerca ed innovazione europeo Horizon2020, per una durata di 3 anni a partire dal 1° gennaio 2016.

L’acronimo “Crowd4Roads” significa letteralmente “moltitudine a favore delle strade” ed il progetto è stato ideato per migliorare la condizione della viabilità stradale su gomma grazie al contributo proattivo del cittadino. In particolare uno degli obiettivi del progetto Crowd4Roads è quello di coinvolgere gli utenti finali, quali gli automobilisti ed i passeggeri, nel rilevamento della qualità del manto stradale mediante l’utilizzo di una “app” sviluppata dall’Università di Urbino, che sfrutta gli accelerometri degli smartphone e dei dispositivi mobili a bordo degli autoveicoli, per raccogliere, durante il percorso, dei dati qualitativi e quantitativi precisi sulle condizioni delle strade, comunicandoli in modo anonimo via internet ai server configurati per la ricezione. Utilizzando tale applicazione mobile gli automobilisti potranno infatti monitorare in tempo reale lo stato del manto stradale, arrivando a segnalare, su una mappa geolocalizzata, la qualità della rete viaria e fornendo informazioni capillari per decidere le priorità d’intervento manutentivo. I dati prodotti, utili ad indicare in dettaglio le reali necessità di manutenzione stradale nei diversi territori, verranno raccolti ed elaborati nel sistema open source MCloud implementato presso il data center della Regione Marche.

Il Comune di Ancona, tramite il Progetto/Direzione Smart Cities, parteciperà all’iniziativa europea come sperimentatore di un progetto pilota in rappresentanza delle città della Regione Marche.

Tematica:
Ambiente
Mobilità e trasporti

Enti partecipanti:
Comune di Ancona

Programma:
HORIZON2020

Periodo:
2016-2018

Links: